.: XPN::Features :.

it it en en

::Introduzione::

In questa sezione parlo un pò più in dettaglio delle funzionalità disponibili in XPN.

::On-Line/Off-line Mode::

XPN è stato per lungo tempo un newsreader esclusivamente online, ora è cambiato. Cioè non era in grado di archiviare in locale delle news, ne permetteva di scaricarle e leggerle in un secondo momento. Tuttavia a partire dalla versione 0.2.5 ho introdotto un sistema di archiviazione degli articoli letti, ed ora nella versione 0.4.0 ho introdotto anche la possibilità di funzionamento offline. Non c'è in pratica un sostanziale cambiamento rispetto al passato, semplicemente ora avete la possibilità di scegliere di scaricare tutti i corpi degli articoli insieme agli header, oppure di scaricare prima gli header markare alcuni articoli e poi successivamente scaricarne i body.

Ci tengo a precisare che il download (soprattutto dei corpi) è abbastanza lento in quanto XPN non è ancora ottimizzato in tal senso. la scelta migliore resta ancora quella di usarlo in abbinata con un newsserver locale, oppure per chi ha un collegamento veloce di utilizzarlo direttamente on-line.

::MIME Standards::

Con XPN potete leggere gli articoli codificati con il quoted-printable, a 7bit, oppure a 8 bit (non c'è supporto per gli articoli multi-part, ma in genere questo tipo di articoli sono più frequentemente utilizzati come mail). E' anche disponibile un pieno supporto per UTF-8, potete sia leggere che inviare (anche se al momento gli standard lo sconsigliano) articoli in UTF-8.

Per quanto riguarda i messaggi in uscita, viene offerta la possibilità di scegliere tra un'ampia lista di codecs tra cui troviamo le codifica ISO-8859-1/15 US-ASCII e UTF-8

::Scoring::

E' possibile creare delle regole di scoring (simili a quelle di Hamster/Dialog, ma semplificate) con le quali si determina il punteggio (score) da assegnare agli articoli. Le regole di score possono agire sui seguenti campi: From, Subject, Date, Message-ID, References, Age, Xpost, Xref, Bytes e Lines.

E' anche creare delle regole che invece di modificare il punteggio fanno partire un azione, tra le azioni possibili ci sono ad esempio !kill (l'articolo viene cancellato), oppure !markread, !markunread, !watch, !ignore e altre ancora.

Le azioni agiscono sugli stessi campi delle regole di scoring con l'aggiunto di un nuovo campo che è lo score stesso. Infatti tali regole vengono sempre applicate dopo le regole di score stesse.

::Layout multipli::

Si ha la possibilità di scegliere uno tra 24 diversi layout per la finestra principale. In futuro, se lo riterrò opportuno, aggiungerò altri tipi di layout. Inoltre potrete zoomare a vostro piacimento uno qualsiasi dei tre Pane (Articolo, Headers, Gruppi)

::Colori::

Quando si visualizza un articolo vengono utilizzati colori diversi per il corpo dell'articolo per la firma per il testo quotato e per lo sfondo. Questi colori possono essere personalizzati dall'utente.

::Firme random::

E' possibile decidere di allegare nelle firma una tag-line random che viene scelta da un file di testo.

::X-Face::

A partire dalla versione 0.4.5 ho aggiunto il decoding delle XFace. Il tutto avviene con codice python al 100% non è necessario quindi installare libcompface. Tutto questo è stato possibile grazie alla scoperta di Mnheny (grazie ad Alien321 per avermene parlato) un'estensione di Thunderbird che tra le altre cose contiene una riscrittura in JavaScript di uncompface (il modulo che si libcompface che si occupa del decoding delle XFace). Grazie anche all'aiuto dell'autore di questo moduletto (tale Andrew Taylor) sono riuscito a tradurre il codice da Javascript a Python e l'ho integrato in XPN.

Subito dopo ho anche implementato il supporto per le Face (le iconcine colorate). Nota, non è possibile inviare Face con XPN, visto che tale header non è elencato tra quelli validi nelle RFC.

::Internazionalizzazione::

A partire dalla versione 0.4.5 XPN è disponibile in diversi linguaggi. Ho utilizzato gettext (grazie all'aiuto di Guillame Bedot) per la marcatura ed estrazione delle stringhe.

Chi volesse contribuire con una traduzione troverà all'interno del pacchetto di XPN (nella directory lang) il file xpn.pot, che contiene le stringhe nel formato originale. Per tradurle potete usare un programma che riconosce il formato come Gtranslator e Kbabel per *nix e POEditor per Windows (in realtà quest'ultimo è multipiattaforma). Vi basterà rinominare il file tradotto in 'lang'.po (dove 'lang' è la sigla che rappresenta la vostra lingua) ed inviarmelo, mi raccomando di scegliere come Charset l'UTF-8.

::To Do::

Ci sono un sacco di cose che ho in mente di implementare in XPN in un futuro più o meno prossimo. Innanzitutto il punto più importante è migliorare sempre più la stabilità. Tra le altre cose elencherei ad esempio una gestione più ordinata delle preferenze, con la possibilità di avere delle preferenze distinte per i diversi gruppi sottoscritti. Aggiungere diversi criteri di ordinamento degli articoli. Customizzare le toolbar le shortcut da tastiera ed in generale migliorare il look'n'feel dell'interfaccia (se possibile adottando maggiormente le Gnome User Interface Guidelines).